Energia elettrica

3_Electric EnergyL’elettricità viene portata nelle abitazioni e nei luoghi di lavoro attraverso una rete di centrali elettriche e cavi. La maggior parte dell’energia elettrica è prodotta da petrolio, gas, carbone o da combustibili nucleari, ma è in crescita il ricorso all’energia rinnovabile.

La rete dell’elettricità

  • Centrali elettriche

Nelle centrali, il calore prodotto dai combustibili o dal reattore nucleare fa bollire l’acqua e produce vapore. Questo fa girare delle turbine, le quali a loro volta fanno girare degli enormi generatori in grado di produrre energia elettrica. Il vapore viene infine raffreddato in grandi torri e si condensa in acqua.

  • Tralicci

L’elettricità esce dalla centrale attraverso cavi metallici su alti tralicci. L’energia viene inviata a un voltaggio maggiore rispetto a quello usato nelle abitazioni, in quanto maggiore è il voltaggio, minore la corrente necessaria per la stessa energia.

  • Sottostazioni

I trasformatori nelle sottostazioni riducono il voltaggio dell’elettricità. In una grande sottostazione, il voltaggio viene mantenuto abbastanza alto perché l’elettricità deve ancora viaggiare intorno alla città e nelle circostanti aree rurali. Le sottostazioni locali minori riducono il voltaggio al livello utilizzabile nelle case.

  • Città

Le grandi città hanno reti elettriche complesse costituite da chilometri di cavi e molte sottostazioni deputate a inviare la corrente a migliaia di edifici. Nella maggior parte delle città, la corrente viaggia in pesanti cavi sotto le strade, mentre in alcune città come Tokyo esistono le linee aeree.

  • Nelle case

Quando si accende un fornello o una stufa, il calore che era diventato elettricità nella centrale elettrica viene nuovamente rilasciato. Il prezzo da pagare per questa comodità è che solo un terzo del calore prodotto in centrale viene usato per produrre l’elettricità che arriva davvero nelle abitazioni. Il resto viene sprecato o perso nel suo percorso.

  • Centro di controllo della rete elettrica

La richiesta di elettricità varia grandemente di minuto in minuto. Siccome l’elettricità non può essere conservata facilmente, delle reti di approvvigionamento devono essere pronte a entrare in funzione con breve preavviso in caso di necessità. I centri di controllo assicurano che i generatori vengano messi in funzione nel momento in cui avviene un picco di tensione prevedibile.