Sistema di sicurezza domestico

homesecurityIl sistema di sicurezza domestico si occupa di proteggere l’abitazione dai ladri e da altri potenziali intrusi. I sistemi moderni si basano sul principio di rendere sicuri i punti di accesso, come porte e finestre, e gli ambienti interni in cui vengono custoditi oggetti di valore, come pezzi d’arte, armi, computer o collezioni preziose.

Com’è fatto un sistema di sicurezza

È composto da una rete di componenti e dispositivi elettronici che sono interconnessi tra loro e regolati da un computer centrale. Si compone tipicamente di:

  • Pannello di controllo centrale: Attiva/disattiva i sistemi di sicurezza, comunica con ogni componente installato, fa suonare l’allarme quando una zona di sicurezza viene violata e comunica con la compagnia di monitoraggio dell’allarme (spesso con le forze dell’ordine).
  • Sensori su porte e finestre: Sono composti da due unità collegate tra loro. Per esempio, una parte può essere sulla porta e una sullo stipite. Quando le unità vengono separate, il sensore comunica al pannello centrale che la porta è stata aperta e che qualcuno è entrato.
  • Sensori di movimento: Creano una zona invisibile in un ambiente che, se attraversata, fa scattare l’allarme. Possono essere esterni o interni.
  • Telecamere di sicurezza: Utili nel controllare aree remote della proprietà e movimenti del personale domestico. Forniscono informazioni sull’identità dell’eventuale ladro. Oggi possono essere controllate da remoto tramite app.
  • Una sirena o allarme ad altissimo volume: Permette di avvisare sia gli abitanti della casa che del vicinato dell’avvenuta intrusione e mette in fuga i ladri.

Come funziona

Il pannello di controllo centrale processa le informazioni provenienti dai vari sensori installati nell’abitazione e produce una risposta di conseguenza. Se l’allarme è attivo, fa scattare la sirena d’allarme. Se invece è disattivo e una porta dotata di sensore viene aperta, non accade nulla. Spesso i sistemi di controllo centrali sono in grado di trasmettere segnali via linea telefonica direttamente alle forze dell’ordine in caso di emergenza.